Mostri sacri al CELSO

Sabato 16 novembre 2019, presso la sede del CELSO – Istituto di Studi Orientali (Genova) avrà luogo il seminario tenuto dalla Prof.ssa Marilia Albanese:

MOSTRI SACRI

Seminario
Modulo intensivo

Dati tecnici :
• giornata unica
• durata complessiva: 4 ore
• giorno: Sabato 16 Novembre 2019
• orario: dalle ore 10,30 alle ore 12,30 e dalle ore 13,30 alle ore 15,30

Programma :

• Costruzione e raffigurazione degli esseri divini nella letteratura e nell’iconografia indiane
• Mostro: origini e risonanze del termine
• Teste tagliate, scambiate e moltiplicate
• Teriomorfismo: tratti ferini del divino
• L’alieno: vicino e lontano
• Il brivido del tremendo
• Il mostruoso odierno

http://www.celso.org/corso_mostri_sacri.html

CELSO • Istituto di Studi Orientali • Galleria Mazzini 7 – 16121 Genova

info@celso.org
www.celso.org

 

 

15 novembre – BOOKCITY

Nell’ambito della rassegna “Scritti dalla Città Mondo” curata per Bookcity dall’Ufficio Reti e Cooperazione culturale del Comune di Milano, AsiaTeatro presenta:

MUDEC – Museo delle Culture
Spazio delle Culture “Khaled Al-Asaad”
via Tortona 56 – Milano

venerdì 15 novembre 2019
ore 16.30
Tibet: storie celesti a passo di danza

con Marilia Albanese e Giuliano Boccali
a cura di Asiateatro

https://bookcitymilano.it/eventi/2019/scritti-dalla-citta-mondo-tibet-storie-celesti-passo-di-danza

Jacques Bacot
Tre misteri tibetani
Traduzione di Augusta Scacchi
ObarraO Edizioni (collana in-Asia)
2019, pp. 212
ISBN 9788869680588

I misteri sacri (cham) sono rappresentazioni teatrali recitate dai monaci tibetani nei cortili dei loro monasteri in particolari momenti dell’anno. I tre più importanti misteri furono raccolti da Jacques Bacot (1877-1965), uno dei più autorevoli tibetologi e orientalisti del Novecento, già curatore di “Vita di Milarepa”. In essi vengono narrate la toccante vita del principe Drime Kunden che sfugge alla catena delle esistenze donando tutti i suoi beni e votandosi alla vita ascetica; la storia intrisa di elementi fantastici della regina Drowa Zangmo, incarnazione di un essere celeste; e la vicenda di Nang Sel, giovane fanciulla che intraprende la via della purezza contro la volontà della famiglia.
Un testo prezioso mai edito prima d’ora in Italia che, grazie all’esauriente prefazione e ai commenti che accompagnano ogni mistero, ci introduce a una delle espressioni culturali più significative del paese dei Lama. 

Marilia Albanese, laureata in Sanscrito e Indologia e diplomata in Lingua Hindi e Cultura Indiana, è stata direttore della sezione lombarda dell’Is.I.A.O. (Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente) e presidente per dieci anni della YANI (Yoga – Associazione Nazionale Insegnanti). Tiene corsi di cultura indiana e di introduzione al buddhismo e all’induismo. Autrice di numerosi articoli e saggi, è socia fondatrice di AsiaTeatro (www.asiateatro.it), primo sito in lingua italiana sui teatri asiatici.

Giuliano Boccali è stato per oltre quarant’anni professore di Indologia e Lingua e letteratura sanscrita all’Università di Venezia, Ca’ Foscari e alla Statale di Milano. Studioso in particolare di letteratura e dell’induismo, ha pubblicato diversi saggi e traduzioni dei capolavori classici (tra cui “Gitagovinda”, 2009). È collaboratore fisso del supplemento domenicale de “Il Sole 24 Ore” per le religioni e la cultura dell’India.

 

 

Corso al Teatro Elfo Puccini – Milano

IL GESTO CHE RACCONTA
Corso di introduzione al teatro indiano

con Marilia Albanese

a cura di Asiateatro
Teatro Elfo Puccini | novembre 2019 – gennaio 2020

Sei lezioni per conoscere l’arte scenica indiana, dalle origini mitiche alle odierne coreografie di Bollywood. L’attore in India – sia esso il cantastorie itinerante, il protagonista del grande teatro sanscrito o la danzatrice del tempio – da sempre imposta la rappresentazione sulla gestualità, conquistata e mantenuta attraverso una ferrea e codificata disciplina.  È proprio la formidabile capacità di controllo corporeo che permette di trasporre l’emozione personale su un piano universale, realizzando lo scopo finale del teatro: la fruizione estetica che conduce all’esperienza mistica. Un percorso con immagini, filmati, dimostrazioni e piccoli laboratori, in compagnia di Marilia Albanese.

 

Programma

1: Introduzione. Finzione scenica o paradigma esistenziale? Teatralità del rito e ritualità del teatro.

2: Il teatro classico. Le origini divine e la funzione del mito. La trama dell’esistenza e i modelli dell’essere.

3: Il corpo che rappresenta. Rasa, l’alchimia delle emozioni. Il gesto di lusso e l’interpretazione spassionata.

4: Introduzione al teatro-danza. Natyaveda e Natyashastra, dal mito alla tecnica. La danza sacra, omaggio agli dei.

5: Eroine di sempre. Shakuntala di Kalidasa e Citrangada di Tagore, esempi di regia maschile del femminile.

6: L’India in scena in Occidente. Dal Mahabharata di Peter Brook a The Merchant of Bollywood di Toby Gough.

 

Calendario: 6 lezioni di 2 ore con cadenza quindicinale, il giovedì dalle ore 18:30 alle ore 20:30

7 novembre, 21 novembre; 5 dicembre, 19 dicembre 2019; 9 gennaio, 23 gennaio 2020

L’ordine delle lezioni è indicativo e potrebbe cambiare in caso di necessità.

Poiché sono stabiliti un numero minimo e un numero massimo di iscritti, preghiamo le persone interessate di inviare una mail di preiscrizione con i propri recapiti all’indirizzo: web@asiateatro.it

 

Marilia Albanese, laureata in Sanscrito e Indologia, ha insegnato Arte Scenica Indiana presso il Conservatorio di Vicenza “Arrigo Pedrollo” nell’ambito della facoltà di Musica Extra-europea. Fino al 2011 ha diretto la sezione lombarda dell’Is.I.A.O. (Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente) presso l’Università degli Studi di Milano. Autrice di numerosi articoli e libri, tiene corsi di introduzione al Buddhismo e all’Induismo presso l’Università Cardinal Colombo di Milano . Ha curato convegni e mostre sull’India, paese nel quale si è recata una quarantina di volte dal 1975 ad oggi. È socia fondatrice di AsiaTeatro (www.asiateatro.it), primo sito e rivista online in lingua italiana sui teatri asiatici.

Sito personale: http://www.marilia-albanese.it

 

______________________

Dove: Teatro Elfo Puccini – Corso Buenos Aires 33 – Milano www.elfo.org

Per informazioni e iscrizioni: email: web@asiateatro.it

  • Costi: € 160 (sconto 10% a studenti e abbonati Elfo Puccini) + € 10 quota annuale dell’Associazione culturale AsiaTeatro per chi non fosse ancora socio

 

 

Corso: Miti e Simboli dello Yoga

Studio Jyotir è onorato di ospitare la dottoressa Marilia Albanese la quale ci condurrà in un viaggio straordinario ripercorrendo i Miti e i Simboli dello Yoga, accompagnati dalla sinfonia cosmica in cui scorrono i segni di quell’enigmatico codice sacro appartenente alla Grande Madre.
La certezza che è sempre implicita nel linguaggio del mito una verità metafisica, funge da premessa rassicurante per intraprendere delle avvincenti scoperte in ulteriori elementi costitutivi della disciplina yogica. Tali elementi rappresentano delle tracce di saggezza che possono riemergere scavando nei recessi dimenticati del nostro essere, permettendoci di erigere un tempio nel quale possa dimorare l’eterno spirito yogico.

Miti e Simboli dello Yoga
Giovedì 14 Novembre: La zangolatura dell’oceano di latte e la conquista dell’ambrosia
Giovedì 12 Dicembre: Shiva, il signore dello Yoga
Venerdì 10 Gennaio: Asana e archetipi: la montagna, l’albero, il serpente
Venerdì 14 Febbraio: Animali divini: Matsya, Kurma, Garuda, Makara, Mayura
Venerdì 13 Marzo: Shakti, l’energia femminile
Venerdì 3 Aprile: La mappa del corpo yogico

Studio Jyotir
Viale Piave 13
Milano

https://www.studioyogapsicologia.com

E’ necessaria la prenotazione.
Per informazioni, rivolgersi a: gaia.sattva@gmail.com

https://www.facebook.com/events/776551399442482/