JUNGLE, FACHIRI E BAIADERE online 14 novembre

JUNGLE, FACHIRI E BAIADERE
L’India nell’immaginario europeo
Conferenza

con Marilia Albanese
Partecipazione gratuita
 
 
SABATO 14 NOVEMBRE 2020 alle ore 18
ONLINE sul canale YouTube di Palazzo Ducale – Genova
https://www.youtube.com/channel/UCjjPRqVANhsfBhfxrMS0Ejw

 

Ruth St. Denis nel balletto “Rādhā”, New York Theatre 1906.

JUNGLE, FACHIRI E BAIADERE
L’India nell’immaginario europeo

https://palazzoducale.genova.it/evento/marilia-albanese-jungle-fachiri-e-baiadere/
http://www.celso.org/conferenze_oriente_raccontato.html

 
Da Alessandro Magno agli esploratori ottocenteschi, dai filosofi dell’antichità ai viaggiatori ‘da camera’, dalla retorica coloniale alla moderna storiografia, dalle spedizioni di conquista ai temi letterari, dalla curiosità alle prospettive spirituali.
Incontrando ciò che è lontano, sconosciuto e alieno, il singolo e la collettività tendono a costruire un repertorio di rappresentazioni che, partendo da dati oggettivi della realtà, li reinterpretano in maniera fantasiosa, simbolica, mitica. 
La cultura estranea diventa allora un luogo dell’altrove, dove proiettare tutta una serie d’istanze vagheggiate, molto spesso represse o rimosse all’interno del proprio contesto.
___________________________________
 
Relatore:
Prof.ssa Marilia Albanese
Già Direttore dell’ISIAO Istituto Italiano di Studi sull’Africa e l’Oriente.
Già Preside e Docente di Hindi e Cultura Indiana della Civica Scuola di Lingue e Culture Orientali di Milano. Ha tenuto Seminari presso l’Università degli Studi di Milano, l’Università La Bocconi e la IULM Università di Lingue e Comunicazione.
Già titolare dell’insegnamento di Hinduismo e Buddhismo all’Università Urbaniana di Monza. Uno dei maggiori esperti a livello internazionale di cultura indiana e del sud-est asiatico.  Già Presidente della YANI Associazione Nazionale Insegnanti Yoga. Già Docente di Arte Scenica Indiana alla Facoltà di Musica Extra-Europea del Conservatorio Arrigo Pedrollo di Vicenza. Docente di Hinduismo e Buddhismo presso l’Università del Cardinal Colombo di Milano. Docente per le Scuole di Formazione Quadriennale della Yani. Curatore e membro del Comitato Scientifico di AsiaTeatro. Consulente, formatore culturale e collaboratore per l’India ed il Sud-Est Asiatico del Touring Club Italiano e del FAI Fondo Ambientale Italiano. Autore di numerosi saggi e curatore di mostre sull’arte e la cultura dell’India e del sud-est asiatico.
 
Tra le sue pubblicazioni: 
“India Antica: dalle origini al XIII secolo” (2001), “India del Nord: guida ai siti archeologici” (1999), “Splendori delle civiltà perdute: India, Birmania, Cambogia” (1998), “Angkor, fasto e splendore dell’impero khmer” (2002), “I tesori di Angkor” (2006), “Lo Yoga” (1998), “Il Tantrismo: il gioco della dea” (1996), “Asia e Medio Oriente – Archeologia” (2010), “Siddharta, il principe che divenne Buddha” (2008), “Angkor” (2011), “Dimore eterne: India e Khmer” (2000), “Dimore reali: India” (1999), “Kriyayoga, la via pura” (1998), “Mandala. Il linguaggio del profondo” (1997), “I chakra. L’universo in noi” (1996), “Tacita-mente” (2019), “India: la cucina dal cielo alla terra” (2016), “India al femminile” (2005), “Cinque volti dell’India” (1997), “Divina India” (1990), “Il senso della natura nella cultura indiana” (1988)
___________________________________
 
La partecipazione è gratuita
___________________________________

 
 
 
La conferenza fa parte del ciclo
“ L’ORIENTE RACCONTATO, IMMAGINATO, TRASFIGURATO DALL’OCCIDENTE “
 
Dai filosofi dell’antichità ai viaggiatori ‘da camera’, dagli artisti agli ‘esploratori dell’anima’, dalla retorica coloniale alla moderna storiografia, dalle spedizioni di conquista ai temi letterari, dalla curiosità alle prospettive spirituali.
Il mito, le fascinazioni e l’invenzione dell’Oriente e degli Orienti raccontati attraverso l’arte, la filosofia, l’antropologia, la letteratura e la cultura dell’Occidente, tra scoperte e trasfigurazioni, stereotipi e dialettica identitaria, percezione e rappresentazioni, scetticismo e dogmatismo, scienza e conoscenza, entusiasmo e trasgressioni.
___________________________________
 
Sede ed Organizzazione:
PALAZZO DUCALE – Genova
 
Cura e direzione scientifica: 
CELSO Istituto di Studi Orientali – Dipartimento Studi Asiatici

Per informazioni : info@celso.org
http://www.celso.org/conferenze_oriente_raccontato.html
 

15 novembre – BOOKCITY

Nell’ambito della rassegna “Scritti dalla Città Mondo” curata per Bookcity dall’Ufficio Reti e Cooperazione culturale del Comune di Milano, AsiaTeatro presenta:

MUDEC – Museo delle Culture
Spazio delle Culture “Khaled Al-Asaad”
via Tortona 56 – Milano

venerdì 15 novembre 2019
ore 16.30
Tibet: storie celesti a passo di danza

con Marilia Albanese e Giuliano Boccali
a cura di Asiateatro

https://bookcitymilano.it/eventi/2019/scritti-dalla-citta-mondo-tibet-storie-celesti-passo-di-danza

Jacques Bacot
Tre misteri tibetani
Traduzione di Augusta Scacchi
ObarraO Edizioni (collana in-Asia)
2019, pp. 212
ISBN 9788869680588

I misteri sacri (cham) sono rappresentazioni teatrali recitate dai monaci tibetani nei cortili dei loro monasteri in particolari momenti dell’anno. I tre più importanti misteri furono raccolti da Jacques Bacot (1877-1965), uno dei più autorevoli tibetologi e orientalisti del Novecento, già curatore di “Vita di Milarepa”. In essi vengono narrate la toccante vita del principe Drime Kunden che sfugge alla catena delle esistenze donando tutti i suoi beni e votandosi alla vita ascetica; la storia intrisa di elementi fantastici della regina Drowa Zangmo, incarnazione di un essere celeste; e la vicenda di Nang Sel, giovane fanciulla che intraprende la via della purezza contro la volontà della famiglia.
Un testo prezioso mai edito prima d’ora in Italia che, grazie all’esauriente prefazione e ai commenti che accompagnano ogni mistero, ci introduce a una delle espressioni culturali più significative del paese dei Lama. 

Marilia Albanese, laureata in Sanscrito e Indologia e diplomata in Lingua Hindi e Cultura Indiana, è stata direttore della sezione lombarda dell’Is.I.A.O. (Istituto Italiano per l’Africa e l’Oriente) e presidente per dieci anni della YANI (Yoga – Associazione Nazionale Insegnanti). Tiene corsi di cultura indiana e di introduzione al buddhismo e all’induismo. Autrice di numerosi articoli e saggi, è socia fondatrice di AsiaTeatro (www.asiateatro.it), primo sito in lingua italiana sui teatri asiatici.

Giuliano Boccali è stato per oltre quarant’anni professore di Indologia e Lingua e letteratura sanscrita all’Università di Venezia, Ca’ Foscari e alla Statale di Milano. Studioso in particolare di letteratura e dell’induismo, ha pubblicato diversi saggi e traduzioni dei capolavori classici (tra cui “Gitagovinda”, 2009). È collaboratore fisso del supplemento domenicale de “Il Sole 24 Ore” per le religioni e la cultura dell’India.

 

 

21 marzo a Milano

Giovedì  21 Marzo 2019 – ore 18.00
Museo di Arte e Scienza 
via Quintino Sella 4 – Milano 

Primavera indiana: fasti e colore

con Marilia Albanese

La primavera in India, breve e luminosa, era uno dei momenti più attesi e offriva l’occasione per celebrazioni d’ogni genere, da quelle spontanee ed esuberanti del popolo a quelle studiate e raffinate delle corti principesche. Una festa per immagini, grazie anche alla donazione di diapositive fatta al Centro di Cultura Italia-Asia da Emilia Zecchini.

Prenotazione obbligatoria. Telefona a 02-72022488 o scrivi a info@museoartescienza.com
Ingresso intero 5€, ridotto studenti 3€

31 gennaio a Milano

ANGKOR: VESTIGIA DI UN IMPERO DIVINO

giovedì 31 gennaio ore 18
Centro Pime – Sala Beato Mazzucconi,
Via Mosè Bianchi 94, Milano

Il potente impero khmer, che raggiunse l’apogeo tra il IX e il XIII secolo, ebbe il suo fulcro in Angkor, la città capitale costellata di magnifici templi, testimonianza ciascuno di un sovrano e di un’epoca. Se le case degli Dei celebrano il sentire religioso della corte, i bassorilievi che le ornano restituiscono con vivide immagini la vita semplice del popolo.

Relatrice: MARILIA ALBANESE
Ciclo: Le antiche civiltà dell’Asia: il contributo dell’archeologia

INFO. www.italia-asia.it/angkor-vestigia-di-un-impero-divino