9 marzo al festival “India-volati”

Nell’ambito del festival sulle culture indiane

India-Volati

dal 1 al 31 marzo 2018
alla Corte dei Miracoli
via Mortara 4, 20144 Milano
http://www.latigredicarta.it/corte_dei_miracoli/2018/02/14/india-volati-festival/

Venerdì 9 marzo

H 19.00 | CIELO E TERRA NEL TEATRO CLASSICO INDIANO
Conferenza con la prof.ssa Marilia Albanese

H 21.00 | AVATARA, QUANDO GLI DÈI PRENDONO VITA
Spettacolo di Bharata Natyam con la compagnia Sangam

 

 

12 febbraio al MAS

Per la serie di incontri “Pagine d’Asia” organizzati dal Centro Italia-Asia
presso il MAS – Museo d’Arte e Scienza, via Q. Sella 4 – Milano

Cakra: potere e trasformazione
Lunedı̀ 12 febbraio, ore 18.15
Relatrice: Marilia Albanese

I cakra costituiscono uno dei costrutti simbolici più affascinanti e complessi del mondo dello yoga. Visualizzati come fiori di loto, si schiudono quando attraversati dalla divina energia latente che lo yogin risveglia in sé con ardue tecniche. Tappe d’un esaltante cammino ascensionale, i cakra attivati espandono i poteri della coscienza, conducendo colui che è fermo nella disciplina all’incontro e all’unione con la Divinità suprema. Le immagini che accompagnano l’esposizione si ispirano a un testo tradizionale indiano, prefiggendosi di introdurre alla ricchissima simbologia racchiusa in queste ‘ruote di potere’.

Per ulteriori info: www.italia-asia.it

 

25 gennaio alla Pinacoteca di Brera

SMARRIMENTO
La pericolosità della bellezza

Giovedì 25 gennaio 2018 dalle ore 17:15 alle ore 20:15


Pinacoteca di Brera• Sala della Passione
Via Brera 28, Milano

Un dialogo tra
James Bradburne • saluti – Direttore della Pinacoteca di Brera
Annalisa de Curtis • introduzione – Architetto
Paolo Biscottini – Museologo
Carlo Sini – Filosofo
Marilia Albanese – Indologa e Consulente Culturale
Marco Biraghi • conclusioni – Vice Preside Scuola AUIC Politecnico di Milano

La giornata è parte della serie di convegni, performance, incontri, seminari e testimonianze proposti al fine di suggerire un nuovo sguardo sul museo e avviati in occasione della Giornata Internazionale dei Musei 2017 organizzata da ICOM (International Council of Museums) e dedicata quest’anno a Musei e storie controverse: raccontare l’indicibile nei musei. Il  ciclo di incontri basati su un dibattito aperto e interdisciplinare ha scelto la fiaba come lo strumento che per eccellenza racconta fatti e avvenimenti in cui la componente “controversa” è fondamentale e, al tempo stesso, sapientemente sottesa. La celebre fiaba dei fratelli Grimm “Hänsel e Gretel” diviene narrazione esemplare di particolari condizioni della vita reale e della vita del museo: abbandono, deportazione, inganno, smarrimento, segregazione, violenza, fuga magica, astratti dall’universo fiabesco, sono al contempo i temi del passato e le esperienze dell’oggi. Un Laboratorio conoscitivo e fondativo della durata di un anno, attraverserà i luoghi e le istituzioni aderenti al progetto, con l’intento di mettere a confronto i diversi modi di trasmettere storie dolorose passate e presenti. La fuga magica sarà l’evento conclusivo: in coincidenza con la Giornata internazionale dei musei 2018, un allestimento esperienziale offrirà alla società civile, dagli adulti fino ai bambini, una riflessione sui temi critici dell’attualità.

WEB • cerancoraunavolta-museo.org
FB • facebook.com /cerancoraunavolta
INSTAGRAM • instragram /cerancoraunavolta
Posti limitati •PRENOTAZIONI • info@cerancoraunavolta-museo.org4

Evento accreditato al CNAPPC per gli architetti
• La giornata, solo in abbinamento all’incontro tenutosi il 30.11.2017, è accreditata al CNAPPC da parte dell’Ordine degli Architetti PPC della Provincia di Milano per n. 4 CFP

Il sabato a Milano

MITI E SIMBOLI DELLO YOGA – 2018

Con Marilia Albanese 

Chiacchierata con proiezione e semplici pratiche adatte a tutti, il sabato dalle 15 alle 17.20, con pausa per dolcetti, succhi e tisane.

Presso il Centro Yoga Raggio di Sole – Via Nino Bixio 40 – Milano

Quota di iscrizione per singolo incontro: 30 euro
Si prega di prenotare
Tel: 02 29533404 e-mail: yogaraggiodisole@gmail.com
 

13 gennaio: La forza dei simboli

La montagna e l’albero, la tartaruga e il pavone, il dio danzante e la dea guerriera… I nomi in sanscrito degli asana evocano immagini che il corpo incarna, assorbendone la potenza simbolica.

17 febbraio: Shiva, il Signore dello Yoga

Nel mondo hindu il Divino si proietta in mille forme: uno degli aspetti più affascinanti è il dio Shiva dalle immagini cangiati e opposte: dinamico e statico, terribile e sereno, è l’emblema degli yogin.

17 marzo: Shakti, la dea potente

Erede della Grande Madre, la Shakti emana e dissolve il mondo trasformandosi nelle infinite forme dell’Essere. Ora provvida e benevola, ora distruttiva e crudele, rappresenta il movimento dell’esistenza.

28 aprile: I percorsi dell’energia

Lo yogin con ardue tecniche psico-fisiche attiva in sé il corpo sottile, risvegliando potenzialità latenti simboleggiate da Kundalini, la dea serpente, che giace addormentata nelle profondità dell’uomo. 

26 maggio: Cakra, l’espandersi della coscienza

Stazioni simboliche lungo il cammino di ascesa e trasformazione dello yoga, i cakra esprimono con la loro complessa simbologia il fiorire delle potenzialità divine inscritte nell’essere umano.