PAROLE PREZIOSE: GLI YOGASUTRA

Due giornate tra teoria e pratica per avvicinare uno dei testi fondamentali dello Yoga tradizionale indiano. Conduce Marilia Albanese con la collaborazione di Yoga Padma Niketan

Gli Yogasustra costituiscono il testo più importante dello Yogadarshana, una delle sei fondamentali scuole di pensiero hindu. I quattro libri in cui si articolano offrono innumerevoli spunti di riflessione attuali anche nella nostra epoca e in Occidente. Si è deciso di scegliere alcuni passi che favoriscano una maggiore consapevolezza del nostro essere, affrontando due facoltà fondamentali – il vedere e l’udire – che condizionano profondamente il rapporto con noi stessi, gli altri e il mondo.

DOMENICA 16 FEBBRAIO 2014 ORE 10.30 – 17.30

LO SGUARDO CONSAPEVOLE

Ore 10 Accoglienza dei partecipanti

Ore 10.30-12.00 Dal II libro degli “Yogasutra”: klesha, le afflizioni e i loro meccanismi 

Ore 12.15-13.30 La consapevolezza nel corpo e nel respiro 

Ore 13.30-14.30 Pausa pranzo

Ore 14.30-16.00 Dal II libro degli “Yogasutra”: viveka, la via della discriminazione 

Ore 16.15-17.30 Rilassamento e conclusione 

DOMENICA 09 MARZO 2014 ORE 10.30 – 17.30

L’ASCOLTO SILENZIOSO

Ore 10 Accoglienza dei partecipanti

Ore 10.30-12.00 Dal I libro degli “Yogasutra”: abhyasa e vairagya, esercizio e distacco

Ore 12.15-13.30 Silenzio e ascolto nel corpo e nel respiro

Ore 13.30-14.30 Pausa pranzo

Ore 14.30-16.00 Dal IV libro degli “Yogasutra”: kaivalya, il ritorno a sè

Ore 16.15-17.30 Rilassamento e conclusione 

 INFORMAZIONI UTILI:

Come registrarsi: telefonicamente (347 4450784 / 339 4740375), via e-mail (info@yogapadmaniketan.com) oppure presso il Centro Yoga Padma Niketan (Via Pascoli, 12 – Loc. Belfiore, MN).

Disponibilità posti limitata, è necessaria l’iscrizione!

Costi: soci € 60,00 ad incontro / non soci € 75,00 ad incontro

Dove: Asscociazione culturale Yoga Padma Niketan, Via Pascoli, 12 – Loc. Belfiore, Mantova

 

Miti e simboli tra Oriente e Occidente

  Milano – Aula Magna, Univ. Card. Colombo – P.za S. Marco, 2 h. 18,00 – ingresso libero

     In collaborazione con il Centro Culturale Italia Asia Guglielmo Scalise

 14 gennaio – Cristiana TRETTI

Il motivo simbolico del tesoro celeste: sue declinazioni parallele nel buddhismo indo-tibetano e nell’antica letteratura mistica ebraica

 21 gennaio – Maria ANGELILLO

Il mandala: prospettive orientali e occidentali

 28 gennaio – Margherita SPORTELLI  

Dimensione logica e cosmologica del simbolo del Dao in Cina: un confronto con la logica aristotelica

 4 febbraio – Isabella DONISELLI ERAMO

Il drago in Cina: storia straordinaria di un’ icona

 11 febbraio – Marilia ALBANESE

La montagna sacra, centro dell’universo

 18 febbraio – Marilia ALBANESE

L’albero, il serpente e la conquista della conoscenza

 25 febbraio – Susanna MARINO

Il Paradiso terreno:un itinerario tra i giardini italiani e giapponesi

 4 marzo – Anna MARTELLI

“L’uomo dalle Due Corna”: la leggenda di Alessandro nel Corano e nella Tradizione islamica

 11 marzo – Alì  FARAJ

Simboli magici sui testi aramaici

 18 marzo – Alessandro BOESI

Sulle tracce della medicina greca alla corte dei re tibetani

 25 marzo – Donatella DOLCINI

L’occhio umano davanti alla luce suprema: schermi di veli, reti, ombre nella mitologia indiana

 

Presentazione della Mostra di Treviso a Milano

giovedì 6 febbraio pv, ore 17.30 

alla sede del FAI, Fondo Ambiente Italiano
c/o La Cavallerizza – via Carlo Foldi 2 – Milano

si terrà una proiezione sulla mostra: 

Allegato di posta elettronica-1

 

 

 

 

 

Magie dell’India:

dal tempio alla corte, capolavori d’arte indiana

curata da Marilia Albanese, Renzo Freschi e Adriano Màdaro

in corso alla Casa dei Carraresi di Treviso


Interverranno Marilia Albanese e Renzo Freschi

Una visita alla mostra guidata da Marilia Albanese è in programma per venerdì 14 marzo pv. Il programma dettagliato della giornata può essere richiesto all’Ufficio Viaggi Culturali FAI via email viaggi@fondoambiente.it

Ingresso libero
R.S.V.P. entro mercoledì 5 febbraio pv tel. 02 467615216/262
viaggi@fondoambiente.it 
 

Miti del femminile tra Oriente e Occidente

69 - -IMG_enrico11  69

 

Spesso le figure femminili dei miti più noti sono state delineate dal mondo maschile ed hanno determinato degli stereotipi che ancora oggi pesano nel rapporto fra i due generi. Rileggeremo alcuni degli episodi dei grandi cicli mitici dipanatisi fra Occidente e Oriente – dall’Iliade al Ramayana –, scoprendo tematiche comuni, ma declinazioni diverse. Durante il percorso, ci confronteremo anche con il modello di donna e di uomo cui, in maniera più o meno consapevole, ispiriamo la nostra vita. Sono previste proiezioni d’immagini e filmati.

 

Il corso si tiene dalle 18 alle 20, in sei incontri

 

Mercoledì 15 gennaio – Introduzione

Significato e funzione del mito

La figura femminile, prima immagine sacra dell’umanità

 Mercoledì 12 febbraio – La Dea

La Signora di vita e di morte

I compiti del femminile: generare e trasformare

 Mercoledì 19 marzo – La sposa fedele

Alcesti e il ritorno dall’Ade

Sati e il sacrificio della vedova

 Mercoledì 2 aprile – Il ratto della sposa

Elena, adultera e innocente

Sita, fedelissima e ripudiata

 Mercoledì 14 maggio – La conquista dello sposo

Psiche alla ricerca di Amore

Kama (l’Eros indiano) incenerito dal dio Shiva

 Mercoledì 11 giugno – Quale femminile?

Il mito personale

Una nuova scrittura di sé

 Quota di iscrizione: 140 euro

Sede del corso: Centro Nuovo Umanesimo, via Montepulciano 15 – Milano (zona Loreto)

Informazioni e iscrizioni: marilia.albanese(CHIOCCIOLA)tiscali.it